AGEVOLAZIONI/LOMBARDIA_CREDITO_ADESSO.150.gifCREDITO ADESSO è un finanziamento chirografario agevolato volto a finanziare fino all’importo massimo del 50%, gli ordini accettati o contratti relativi ad una o più forniture per un importo minimo di € 100.000,00.

Gli ordini devono essere inevasi, regolari ed antecedenti di massimo 3 mesi rispetto alla presentazione della domanda di finanziamento da parte delle imprese.

Beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI) in qualunque forma costituita, comprese imprese artigiane, operanti nei settori  manifatturiero, dei servizi alle imprese, del commercio all'ingrosso o delle costruzioni, con sede operativa in Lombardia. Importo massimo: 500.000,00 euro; Durata massima: 36 mesi

Bando aperto. Procedura a sportello. Richiedi informazioni

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​


E’ stato pubblicato sul B.U.R.L. Serie Ordinaria n. 51 del 19 dicembre 2013 il nuovo Avviso alle imprese con cui l’iniziativa Credito Adesso si rinnova a favore delle micro, piccole e medie imprese lombarde.

Credito Adesso, nato nel 2012 per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale, amplia il target dei beneficiari, introduce soglie di accesso più basse e semplificate, prevede condizioni ancora più favorevoli, incrementa la quota di finanziamento e dà la possibilità di richiedere più di un finanziamento.

 

Credito Adesso è un’iniziativa che intende sostenere le micro, piccole e medie imprese operanti in Lombardia mediante la concessione di finanziamenti chirografari dietro presentazione di uno o più ordini/contratti di fornitura di beni e/o servizi.

SCHEDA RIEPILOGATIVA

 

DOTAZIONE FINANZIARIA E RISERVE

Le risorse finanziarie ammontano a € 500.000.000,00 (cinquecentomilioni/00).

Della dotazione finanziaria complessiva, € 10 milioni sono riservati alle imprese del mantovano colpite dal sisma di maggio 2012, € 5 milioni alle imprese della provincia di Sondrio e di alcuni comuni della provincia di Lecco interessate dalla chiusura della Strada Statale 36 e € 4 milioni alle imprese con sede in alcuni Comuni della provincia di Milano (Grezzago, Masate, Trezzano Rosa e Trezzo sull’Adda) che hanno subito danni dalla tromba d’aria di luglio 2013. Per tutte queste imprese il contributo in conto interessi è pari al 3%. Per l'elenco completo dei comuni, clicca qui.

BENEFICIARI

Credito Adesso si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (ivi comprese le imprese artigiane) che hanno sede operativa in Lombardia, iscritte al Registro delle Imprese, operative da almeno 24 mesi e appartenenti ai settori manifatturiero, delle costruzioni nonché ad alcuni comparti dei servizi alle imprese e del commercio all’ingrosso.

Il target di beneficiari è stato inoltre ampliato alle imprese turistiche operanti nel settore dell’alloggio, alle agenzie di viaggio e ai tour operator, alle lavanderie industriali e alle imprese che svolgono attività di servizi per edifici e paesaggio.


COSA FINANZIA

Credito Adesso finanzia il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione di finanziamenti chirografari (non necessitano di garanzie).

 

TIPOLOGIA E GARANZIE

Finanziamento chirografario.

Non sono necessarie garanzie.

 

MODALITA' E CONDIZIONI


Modalità di accesso e condizioni dei finanziamenti

 

Modalità di accesso ordinaria

 

Con presentazione di uno o più Ordini o Contratti di fornitura di beni e/o servizi aventi un importo complessivo minimo pari a:

- 30.000,00 € per le Micro e Piccole Imprese;

- 100.000,00 € per le Medie Imprese.

 

I singoli Ordini/Contratti devono essere antecedenti di massimo 3 mesi dalla data di presentazione della domanda di partecipazione all’avviso. Gli importi si intendono al netto di IVA.

Ogni singolo Finanziamento sarà pari massimo al 60% dell’ammontare degli Ordini o dei Contratti di fornitura ammessi e avranno importi ricompresi tra:

- 18.000 € e 500.000 €, per le Micro e le Piccole imprese:

- 60.000 € e 750.000 €, per le Medie imprese.

 

Modalità di accesso semplificata

Per le sole Micro e Piccole imprese e per richieste di finanziamento da 18 mila € fino a 45 mila €, è prevista una modalità semplificata di accesso alla misura senza presentazione di ordini/contratti e nel limite del 15% della media dei ricavi tipici risultanti dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda.

Le imprese, per accedere a tale modalità, devono avere una media dei ricavi pari ad almeno 120 mila €. In mancanza possono accedere all'iniziativa tramite modalità di accesso ordinaria dietro presentazione di ordini/contratti di fornitura.

 

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI

 

Un’impresa potrà richiedere/ottenere più di un finanziamento a valere su Credito Adesso, entro il limite degli importi massimi sopra riportati.


I finanziamenti hanno le seguenti caratteristiche:


- Rimborso: amortizing, con rata semestrale a quota capitale costante e senza preammortamento (ad eccezione di quello tecnico necessario a raggiungere la prima scadenza fissa di rimborso del 30 aprile o del 31 ottobre).

- Durata: 24 mesi o 36 mesi (oltre al preammortamento tecnico finalizzato all’allineamento alle scadenze fisse di rimborso).

- Tassi di interesse: Euribor a 6 mesi oltre ad uno spread che varierà in funzione della classe di rischio assegnata alla PMI in una scala da 1 (miglior classe, con margine massimo applicabile di 325 basis points) a 5 (con margine massimo applicabile di 600 basis points).

- Fondo in conto interessi:
contributo in conto interessi, a valere sul Fondo in conto interessi di € 23 milioni, messo a disposizione da Regione Lombardia, nella misura pari a 125 basis points in termini di minore onerosità del Finanziamento.


Alle imprese del mantovano colpite dal sisma di maggio 2012, alle imprese della provincia di Sondrio e di alcuni comuni della provincia di Lecco interessate dalla chiusura della Strada Statale 36 e alle imprese di alcuni comuni della provincia di Milano che hanno subito danni dalla tromba d’aria di luglio 2013, il contributo in conto interessi, è innalzato a 300 basis points in termini di minore onerosità.

- Garanzie:

non è richiesta alcuna garanzia di natura reale.
Potranno essere richieste eventualmente garanzie personali e/o garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia.


- Costi e commissioni:

non è prevista alcuna commissione e/o spesa di istruttoria in relazione al Finanziamento.

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente online a partire dalle ore 10.30 del 27 dicembre 2013

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI