LOMBARDIA BANDO FABER LOMBARIA, RIFINANZIAMENTO BANDO FABER: stanziati dalla Giunta di Regione Lombardia altri 4,8 milioni per innovare processi produttivi.
BANDO FABER: si tratta di contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato.
FINALITA': sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari volti a: ripristinare le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di energia e acqua;  ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.
BENEFICIARI: micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi una sede operativa o un’unità locale in Lombardia.
REQUISITi: imprese attive da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda.
SETTORI AMMESSI: imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Impresa delle CCIAA; imprese artigiane agromeccaniche (Codice Ateco sezione A01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia; imprese manifatturiere, codice ATECO 2007 sezione C; imprese edili, codice ATECO 2007 sezione F.
CONTRIBUTO: a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 30 mila euro.
DOMANDE: in attesa della pubblicazione delle disposizioni attuative.

CHIEDI INFORMAZIONI 150CHIEDI APPUNTAMENTO 150 BIANCO

LOMBARDIA: BANDO FABER

logo Campania contributi 300px

 

Chiedi Appuntamento a Milano
Chiedi Appuntamento a Pavia
Chiedi Appuntamento a Brescia
Chiedi Appuntamento a Varese
Chiedi Appuntamento a Bergamo

Chiedi Appuntamento in altre città

LOMBARDIA: BANDO FABER

D.d.s. 18 febbraio 2019 - n. 1974 

BANDO FABER CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI FINALIZZATI ALL’OTTIMIZZAZIONE E ALL’INNOVAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE MANIFATTURIERE, EDILI E DELL’ARTIGIANATO

  • Il Bando è finalizzato a sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari inseriti in adeguati programmi di investimento aziendali volti a: ripristinare le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, quali l’energia e l’acqua; ottimizzare la produzione e la gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.

FINALITA'

Bando FABER sostiene, mediante la concessione di un contributo a fondo perduto, le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari volti a:

  • ripristinare le condizioni ottimali di produzione;
  • massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di energia e acqua;
  • ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi una sede operativa o un’unità locale in Lombardia, attive da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda, appartenenti ad uno dei seguenti settori:

  • imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Impresa delle CCIAA
  • imprese artigiane agromeccaniche (Codice Ateco sezione A01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia
  • imprese manifatturiere, codice ATECO 2007 sezione C
  • imprese edili, codice ATECO 2007 sezione F

Ogni soggetto può presentare una sola domanda.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie ammontano a 6 milioni di euro.

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 30 mila euro. 

  • L’investimento minimo è fissato in 15 mila euro. 
  • L’agevolazione prevede un’unica tranche di erogazione.
  • L’agevolazione è concessa nel rispetto del Regolamento de minimis.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al contributo i costi relativi ad acquisto e relativa installazione di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, che riguardano:

  • macchinari e impianti di produzione nuovi e attrezzature nuove strettamente funzionali alla realizzazione del programma di investimento;
  • macchine operatrici;
  • hardware, software e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali di cui al punto 1;
  • opere murarie connesse all’installazione dei beni materiali e nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili, di cui al punto 1.

DOMANDA

in attesa della pubblicazione delle disposizioni attuative.

 

ITALIA CONTRIBUTI SLIDER PRE FATTIBILITA GRATUITA 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 150CHIEDI APPUNTAMENTO 150 BIANCO

 

Campania Contributi

 

 

SABATINI PER ACQUISTO ATTREZZATURE 800

 

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO SLIDER 2019 800

 

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 800

 .

 . 

LIQUIDITà 800

 

 

 

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 800

 

TI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN ALTRA REGIONE?

VISITA IL SITO DI ITALIA CONTRIBUTI

 

ITALIA CONTRIBUTI

 VISITA ANCHE I NOSTRI SITI REGIONALI

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


Logo Italia Contributi

(TM) ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO DEPOSITATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione

.

.

.

.CHIEDI INFORMAZIONI 150CHIEDI APPUNTAMENTO 150 BIANCO